(Minghui.org) Mia madre ed io stavamo parlando alla gente del Falun Gong e sfatando la propaganda diffamatoria del Partito Comunista Cinese (PCC) quando ci siamo imbattute in una donna anziana che camminava velocemente. Ha detto che aveva ottantotto anni, che non era mai stata a scuola e che non sapeva leggere.

Le abbiamo parlato di come rimanere al sicuro durante la pandemia. Ho detto: “La cultura tradizionale cinese crede che il bene sia ricompensato e il male punito. Anche la scienza moderna riconosce la relazione tra mente e corpo. In effetti, ci sono molti casi in cui le persone sono state benedette tenendo presente che 'Verità, Compassione e Tolleranza sono buone'”.

Quando mia madre ha spiegato che queste tre parole sono i principi della Falun Dafa, gli occhi della donna si sono illuminati. Ha affermato: “Oh, conosco la Falun Dafa, insegna ad essere brave persone! Ho spesso litigato con persone che sostenevano che la Falun Dafa non è buona perché penso sia davvero grandiosa!”.

Le ho detto che la persecuzione è iniziata perché la Falun Dafa promuove i valori tradizionali e il bene comune, e ciò è in contraddizione con i principi fondamentali del PCC, ovvero la brutalità e la menzogna. Ha detto che nel corso dei decenni ha assistito a come il PCC ha soppresso la libertà religiosa e distrutto il nostro patrimonio culturale durante la Rivoluzione Culturale.

Abbiamo continuato a parlare per un po' e, quando ci siamo apprestate ad andarcene, la donna si è avvicinata a noi e ci ha sussurrato: “La società è destinata a cambiare”.

Ho chiesto sorpresa: “Che cosa?”.

La donna ha ripetuto: “La società cambierà”.

Mia madre ha chiesto: “Stai dicendo che il PCC è finito?”.

La donna ha continuato: “Sì... la pandemia non è casuale. In effetti, epidemie come questa sono accadute molte volte nella storia durante le varie dinastie”.

La donna ha poi chiesto di più sulla Falun Dafa, per esempio, come impararla e se ha chiese o templi. Le ho detto che la Falun Dafa è aperta a persone di ogni ceto sociale e che non ci sono chiese o templi. Ma i praticanti prendono a cuore i principi di Verità, Compassione e Tolleranza e li applicano nella loro vita quotidiana.

Lei ha fatto un cenno di assenso col capo. Ha poi aggiunto che avrebbe tenuto a mente le frasi: “La Falun Dafa è buona” e “Verità, Compassione e Tolleranza sono buone”, perché queste parole avrebbero potuto assicurarle la salvezza.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale

Versione cinese