(Minghui.org) Durante la settimana dall’11 al 17 gennaio 2022, Shen Yun Performing Arts ha presentato ventisei spettacoli in sei stati americani (Alabama, Georgia, Florida, California, Michigan e Arkansas) e a Parigi, in Francia.

A causa della pandemia, negli ultimi due anni i teatri sono stati chiusi e gli spettacoli di Shen Yun sono stati cancellati. Molti spettatori avevano già acquistato i biglietti due anni fa ed erano felicissimi di veder tornare questo spettacolo famoso in tutto il mondo. Dopo lo spettacolo, il pubblico era entusiasta e grato di aver sperimentato la bellezza e la ricchezza della cultura tradizionale cinese. In numerosi sono usciti dal teatro sentendosi sollevati sia fisicamente che mentalmente, e alcuni hanno sentito gli effetti curativi che Shen Yun può emanare.

La Shen Yun Global Company al Palais des Congrès de Paris a Parigi, Francia, il 16 gennaio. La compagnia ha presentato quattro spettacoli a Parigi dal 14 al 16 gennaio (The Epoch Times)

La Shen Yun World Company alla Detroit Opera House di Detroit, Michigan, il 15 gennaio. La compagnia ha presentato quattro spettacoli a Detroit dal 14 al 16 gennaio (The Epoch Times)

La Shen Yun New York Company al California Center for the Arts, a Escondido, California, il 15 gennaio. La compagnia ha presentato sei spettacoli a Escondido dal 13 al 17 gennaio (The Epoch Times)

La Shen Yun Touring Company ha aggiunto una performance al Von Braun Center Concert Hall di Huntsville, Alabama, il 12 gennaio. La compagnia ha presentato due spettacoli a Huntsville l’11 e il 12 gennaio, aggiungendo il secondo spettacolo al programma originale per soddisfare la domanda (NTD Television)

La Shen Yun International Company ha presentato sei spettacoli al Cobb Energy Performing Arts Centre di Atlanta, Georgia, dall’11 al 15 gennaio (The Epoch Times)

La compagnia Shen Yun North America ha presentato due spettacoli al Times-Union Center for the Performing Arts di Jacksonville, Florida, il 12 e 13 gennaio

La Shen Yun Touring Company ha presentato due spettacoli registrando il “tutto esaurito” alla Robinson Performance Hall di Little Rock, Arkansas, il 15 gennaio, nonostante una tempesta invernale (The Epoch Times)

Emily York, vedova di un militare americano, accompagnata da suo figlio Charles Gurunian, ha assistito a una performance di Shen Yun alla Robinson Performance Hall di Little Rock, Arkansas, il 15 gennaio (The Epoch Times)

“Lo spettacolo mi ha fatto dimenticare il mio dolore”

Emily York, vedova di un militare, ha difficoltà a deambulare e di solito prende l’ascensore per andare e uscire da casa. Il pomeriggio del 15 gennaio 2022, dopo aver assistito con il figlio allo spettacolo a Little Rock, è scesa tranquillamente dalle scale. Ha detto emozionata: “Le attrici sul palco erano leggere come rondini e belle come uccelli. Mi sento così bene dopo aver visto uno spettacolo come questo”.

Angela Maria Orofino allo spettacolo di Shen Yun a Escondido, California (NTD Televisione)

L’imprenditrice Angela Maria Orofino ha assistito allo spettacolo di Shen Yun a Escondido, California.

Ha detto: “Ho avuto un incidente e stavo bene, ma poi all’improvviso mi sono ritrovata a letto e non riuscivo ad alzarmi. Ma tra me e me ho pensato: ‘Ma io vado ugualmente a questo spettacolo’”.

“Ieri sera piangevo dal dolore, così come nelle ultime settimane. E oggi lo spettacolo me l’ha fatto dimenticare. Mi ha fatto concentrare e ricordare che siamo tutti un unico popolo e che siamo tutti divini, degni di amore e luce”.

“Lo spettacolo mi ha ricordato ciò che vedo in molti dei miei sogni... le valli e i fiumi”.

“La coreografia e la storia della seconda parte mi hanno fatto piangere. E poi tutta la spiritualità che c’è dietro... la visione della pace. E anche il fatto che siamo stati qui molte volte prima e ora stiamo tornando”.

Ha detto: “L’intera coreografia e la storia messa in scena rappresenta proprio quello che sta succedendo nelle nostre vite e nel nostro universo in questo momento. È davvero incredibile che qualcuno abbia avuto la visione di fare anche questo”.

Proprietario di una società immobiliare: “La cosa migliore per superare la cattiva salute e lo spirito triste”

Phillip Lancaster allo spettacolo di Shen Yun ad Atlanta, Georgia (NTD Televisione)

Phillip Lancaster, proprietario di una società immobiliare, ha visto Shen Yun ad Atlanta, Georgia, il 14 gennaio.

Ha detto: “Penso che il nostro spirito e il nostro comportamento siano legati alla salute fisica... Quindi penso che questo genere di cose sia incoraggiante e curativo per le persone... Se vieni e ti godi uno spettacolo come questo, è la cosa migliore per superare la malattia e uno spirito triste, e penso che questo ti aiuterà a combattere la pandemia”.

Ha detto che piuttosto che isolarsi e deprimersi “un programma come questo ti insegna che sei collegato ad altre persone e che hai bisogno di pensare a qualcosa oltre te stesso, qualcosa di trascendente”.

“Quando lo spettacolo è finito, ho detto a mia moglie, ‘Potrei sedermi di nuovo e rivederlo adesso dall’inizio alla fine’... È il tipo di cosa di cui non ti stancheresti mai perché è così bella. Il movimento, il colore, lo sfondo, la storia. È tutto molto impressionante”.

Ha detto: “Sicuramente torneremo l’anno prossimo”.

Presidente di RCF Radio: “Venite a vederlo, nonostante la crisi”

Charles Bernard allo spettacolo di Shen Yun a Parigi, Francia (NTD Television)

Charles Bernard, presidente di radio RCF, ha visto Shen Yun a Parigi il 14 gennaio.

Ha detto: “Penso che la crisi del COVID debba essere messa da parte. Dobbiamo continuare a vivere e Shen Yun è davvero eccezionale. Dobbiamo approfittarne, venire a vederlo, nonostante la crisi”.

Ha aggiunto che, come cristiano, il lato spirituale di Shen Yun ha risuonato in lui.

“Ho notato che c’erano parecchie connotazioni spirituali nelle danze e nei testi che sono scritti dietro le danze. Questo è ciò che mi tocca particolarmente perché io stesso sono presidente di una radio cristiana in lingua francese”.

Ha aggiunto: “I messaggi di pace, benevolenza, spiritualità…sono tutti messaggi meravigliosi”.

Ha anche condiviso la sua impressione sull’uso dell’enorme sfondo digitale.

Ha detto: “Le scenografie sono straordinarie e ci sono piccoli dettagli che trovo eccezionali, in particolare il retro del palco dove si vedono i personaggi su uno schermo e che appaiono all’improvviso sul palco. È un uso divertente e interessante della tecnologia”.

Sindaco di Parigi: “Che perfezione”

Il sindaco Jacques Kossowski di Courbevoie e sua moglie Natacha allo spettacolo di Shen Yun a Parigi (The Epoch Times)

Il sindaco Jacques Kossowski di Courbevoie, un sobborgo nord-occidentale di Parigi, e sua moglie Natacha hanno visto Shen Yun a Parigi il 15 gennaio.

Il sindaco ha elogiato l’alta qualità della performance e le eccellenti capacità degli artisti: “Nessun passo è andato storto. Vedendo l’armonia tra tutti gli artisti uomini e donne, non so davvero quanti anni di pratica ci vogliono per raggiungere questo livello, dieci anni, vent’anni? Credo che inizino ad allenarsi fin da piccoli per raggiungere una tale perfezione”.

“Penso che l’unico rammarico sia aver saputo che lo spettacolo non può essere messo in scena in Cina. Credo che i cinesi di tutte le età saranno i benvenuti. Ai giovani cinesi vorrei dire: ‘non rinunciare al passato, conservalo!’. Siamo fortunati ad avere un futuro, che è dato dal passato”.

Ha detto: “Vogliamo preservare le nostre tradizioni. Il nostro Paese esiste grazie alle tradizioni, ma questo non ostacola lo sviluppo”.

Presidente di una società tecnica: “Riunire le persone”

Gerald Russell allo spettacolo di Shen Yun a Huntsville, Alabama (NTD Television)

Gerald Russell, presidente della Russell Technical Consulting Services LLC, ha visto Shen Yun a Huntsville, Alabama, l’11 gennaio.

Ha affermato: “È stata una performance incredibile. Artisti davvero incredibili, davvero talentuosi. Mi è piaciuto molto. È stata davvero una boccata d’aria fresca per la città di Huntsville”.

“La gioia che tutti hanno davvero trasmesso e che sgorgava dalla loro anima interiore, e la dimostrazione della loro arte e di ciò che hanno dentro, è davvero incredibile”.

“Anche l’orchestra è stata incredibile. In passato suonavo nella banda. La loro esibizione è stata davvero sorprendente. Una varietà così ampia di strumenti e tutto il resto e anche le caratteristiche degli strumenti cinesi erano davvero sorprendenti. Non sapevo cosa aspettarmi ed è stato davvero incredibile. Ho davvero apprezzato il fatto di poter essere qui”.

“È stata davvero una grande esibizione. L’ho apprezzata molto. Ho apprezzato molto la dedizione che hanno verso la loro arte e il fatto che siano venuti qui per condividerla con Huntsville”.

“Ti dà una maggiore comprensione di quello che sta succedendo nel mondo. Riunisce le persone. Dobbiamo tutti aiutarci e guardarci le spalle a vicenda. Dovremmo sicuramente cercare di vivere in armonia e in pace”.

Infine ha detto: “Torneremo a vedere lo spettacolo. Non vediamo l’ora che arrivi la prossima volta”.

Medico: “Un’evocazione di poteri superiori ultraterreni”

Joëlle Dubois, medico specializzato in salute pubblica e medicina sociale, ha visto Shen Yun a Parigi il 14 gennaio.

Ha fatto riferimento a come Shen Yun stia facendo rivivere la cultura tradizionale cinese e come sia riuscita a mettere in scena le tradizioni spirituali che hanno creato gran parte della storia della Cina.

Ha detto: “È un’evocazione di poteri superiori ultraterreni, la relazione tra terra e cielo”.

Ha detto che Shen Yun porta a “una riflessione sulla tradizione e sul lasciare qualcosa in eredità attraverso il tempo”.

“Specialmente nel contesto che conosciamo, è bene pensare che ci siano valori ben radicati, che ci siano cose che si perpetuano... È importante per ognuno di noi non perdere il contatto con la realtà ad un livello più profondo”.

Artista di uno studio creativo: “Così profondo e bello”

Shea Lovette allo spettacolo di Shen Yun a Huntsville, Alabama (NTD Television)

Shea Lovette, l’artista principale di uno studio creativo, ha visto Shen Yun a Huntsville, Alabama, il 12 gennaio.

Ha detto: “Vorrei averlo visto anni fa, quando sono venuti qui per la prima volta. È stato molto emozionante. Mi è piaciuto molto”.

“Sono fantastici. Non credo di aver mai visto prima d’ora in questa città qualcuno esibirsi con una tale maestria nel proprio ambito. Quindi per me è un vero piacere. Sono fantastici”.

Ha anche condiviso i suoi pensieri sulla missione di Shen Yun di far rivivere la cultura tradizionale cinese pre-comunista.

“Mi fa venire un po’ di lacrime. Perché sono d’accordo. Penso che sia davvero eccellente... Personalmente mi è sempre piaciuta la cultura cinese. Anche da piccolo, la trovavo molto bella. E poi guardi alla Cina comunista di oggi e tutto è grigio, grigio e rosso, decisamente morto. Mi piacerebbe vedere una Cina libera”.

“Amo tutto ciò che è tradizionale cinese perché non ne vedo abbastanza. Ed è bello vedere tutto questo”.

“Ad essere onesti, mi sono commosso un po’ durante lo spettacolo. Non mi aspettavo che fosse così profondo e bello. Mi aspettavo che fosse divertente, ma non che ti ‘colpisse al cuore’. Quindi, per me, è una sorta di montagne russe emotive”.

Ha detto: “Ci dà una migliore visione di cosa significhi realmente essere cinesi, rispetto alla versione televisiva che ci viene data dal governo comunista. E rappresenta la bellezza di ciò che può essere. Penso che molti, non solo americani, vorrebbero vederlo”.

Ha anche voluto lanciare un messaggio agli artisti di Shen Yun: “Voi siete bellissimi, e sono molto contento di quello che state facendo. Quindi grazie per questo”.

Ex funzionario del Dipartimento di Sicurezza Nazionale: “Meraviglioso” e “Stupefacente”

Dennis McCarthy allo spettacolo di Shen Yun a Jacksonville, Florida (NTD Televisione)

Dennis McCarthy, ex funzionario del Dipartimento di Sicurezza Nazionale, ha visto Shen Yun a Jacksonville, Florida, il 12 gennaio.

Ha detto: “È stato meraviglioso, davvero. È stata un’esperienza bellissima. È la prima volta che vedo qualcosa del genere. Quindi incoraggerei chiunque a vedere questo spettacolo se vi piace l’arte”.

Ha aggiunto: “Mi sono piaciute la musica e le coreografie. I costumi, come ha detto mia moglie, erano semplicemente stupendi. Sono bellissimi, sorprendenti. E l’effetto 3D ha davvero aggiunto qualcosa. È stato davvero stupefacente”.

Per quanto riguarda la cultura tradizionale che Shen Yun sta cercando di ripristinare, ha detto: “Penso che debba tornare. È una bella cultura, e ho viaggiato un po’ per il mondo, quindi conosco diverse culture”.

Ha aggiunto: “È un peccato che la Cina non sia ancora così. È un peccato sapere la situazione odierna di questo Paese. Ma penso che se il popolo avesse una scelta, sarebbe quella di seguire quello che abbiamo visto stasera in scena”.

Prossimi spettacoli

Shen Yun continua il suo tour del 2022 con i prossimi spettacoli a Pittsburgh, Pennsylvania, 21-23 gennaio; Greeley, Colorado, 21-22 gennaio; Des Moines, Iowa, 22-23 gennaio; Grand Forks, North Dakota, 24 gennaio; Toruń, Polonia, 20-21 gennaio; e Salisburgo, Austria, 24-26 gennaio.

Per maggiori informazioni su biglietti e date, visita https://shenyun.com.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell’articolo e sia presente un collegamento all’articolo originale.

Versione cinese