​Germania: Sensibilizzare l'opinione pubblica sulla persecuzione in Cina

In occasione della Giornata Internazionale dei Diritti Umani (10 dicembre) i praticanti del Falun Gong di Francoforte, in Germania, hanno svolto diversi eventi per sensibilizzare le persone sulla persecuzione, tuttora in corso in Cina, di questa tradizionale disciplina spirituale.

Bulgaria: Otto città commemorano la Giornata internazionale dei diritti umani

Il 10 dicembre, durante la Giornata internazionale dei diritti umani, i praticanti della Falun Dafa hanno organizzato vari eventi in diverse città bulgare per attirare l'attenzione dei passanti sulla brutale persecuzione condotta dal regime comunista cinese, da oltre diciott’anni, a danno dei praticanti in Cina.

​Cipro: Sensibilizzare le persone sulla persecuzione del Falun Gong nella Giornata mondiale dei diritti umani

Il 10 dicembre di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale dei Diritti Umani. In questa giornata, nella città vecchia di Nicosia, Cipro, i praticanti locali del Falun Gong si sono riuniti per far conoscere la più grande violazione dei diritti umani in Cina: la persecuzione del Falun Gong.

Articoli di oggi20 dicembre 2017

Articoli precedenti   |   Vedi archivio

Credere nel Maestro e nella Dafa significa salvaguardare la propria vita

Amici praticanti, se alcuni hanno ancora dei dubbi sul credere nel Maestro e nella Dafa, in realtà non prendono sul serio le proprie vite. Quanti praticanti nuovi e veterani hanno incontrato un grande pericolo nelle loro vite? Senza la protezione del Maestro, chi avrebbe potuto sopravvivere così tante volte? Alcuni praticanti (me compreso) non possono trattenere le lacrime quando viene menzionato il Maestro. È la vera gratitudine che nasce dalla vita microscopica di una persona, perché l'altro lato di noi comprende che ha visto le difficoltà di miliardi di anni di attesa. Quando qualcuno che sta affondando nel peccato è finalmente salvato e infine cullato nell'immensa mano salvatrice, come può avere ancora qualche idea di convalidare se stesso?

Pechino: donna sessantottenne condannata alla prigione per la sua fede

La donna è stata presa di mira dalle autorità per la sua fede nel Falun Gong, una disciplina spirituale perseguitata dal regime comunista.

Notizie recenti

© Copyright Minghui.org 1999-2019