(Minghui.org) Nel 1996 ho iniziato a praticare. Dopo essermi temprata per più di 20 anni, vorrei condividere le mie esperienze di coltivazione mentre mi occupavo di creare materiale informativo per raccontare alla gente della Dafa e della sua persecuzione da parte del Partito Comunista Cinese (PCC).

Realizzare un sito di produzione di materiali basato sulla famiglia

Anche se ho iniziato a praticare presto, mi ci è voluto molto tempo per capire che avrei dovuto coltivare me stessa. Quando per la prima volta ho ricevuto una copia dello Zhuan Falun, l’ho letto una volta e dopo l'ho riletto raramente. Ero molto impegnata con il lavoro, non avevo nemmeno il sabato o la domenica liberi (non mi rendevo conto che si trattava di una forma di interferenza).

Tuttavia, parte della Fa era impressa nella mia mente e sapevo che si trattava di un ottimo libro. Pensavo che avrei iniziato a praticare quando fossi andata in pensione, quindi raramente interagivo con i praticanti e nessuno di loro mi conosceva.

Le cose sono andate avanti così fino al 2004, poi esausta ho iniziato a sentire che le sfide di lavoro mi stavano rovinando la salute. Alla fine ero molto esaurita e ho rinunciato all’incarico di dirigente diventando volontariamente una collaboratrice individuale. Questo mi ha recato un sollievo immediato e ho avuto più tempo per studiare la Fa.

Il Maestro, avendo visto che non avevo smesso di coltivare, mi ha fatto trovare una copia del Minghui Weekly con l’indirizzo del sito web di Minghui.org. Dato che in famiglia avevamo un computer (allora, non tutte lo avevano), ho digitato l’indirizzo. Non appena ho aperto il sito web sono stata immediatamente attratta dagli articoli sulla coltivazione degli amici praticanti.

Mentre leggevo gli articoli con avidità, mi sentivo colma di pensieri retti. Sentivo di essere una particella della Fa e che avrei dovuto studiare gli insegnamenti, praticare gli esercizi e raggiungere rapidamente il progresso della rettifica della Fa.

In questo modo ho ripreso a praticare la Dafa. Il Maestro aveva predisposto che i praticanti interagissero con me, così ho detto loro che potevo aiutarli a scaricare i materiali. Tuttavia erano preoccupati perché ero una nuova praticante. Mi hanno permesso di collaborare, solo dopo avermi osservata per un po’ di tempo. Ero giovane e conoscevo i computer, ma il mio ambiente familiare non era ancora favorevole.

I praticanti locali, all’inizio, dovevano percorrere lunghe distanze per ottenere i materiali stampati della Dafa, il che era molto scomodo. Così li aiutavo a scaricare gli articoli e un altro praticante li stampava. Il Maestro, vedendo che avevo questo desiderio, ha predisposto che un praticante fosse dislocato e venisse nel nostro distretto, poi entrambi ci siamo coordinati per produrre i materiali.

Abbiamo continuato così per due anni. In seguito ho pensato di installare una piccola stampante. Se l’avessi avuta, non solo avrebbe risolto il problema della mancanza di materiali, ma non avrei nemmeno avuto bisogno di disturbare gli altri praticanti. Ma come avrei dovuto dirlo a mio marito? Non si era opposto alla mia coltivazione, ma avrebbe accettato di stampare i materiali con le informazioni della Dafa in casa? Ho provato a parlargliene indirettamente, dicendogli che c’era una stampante e gli ho chiesto se potessi portarla a casa per usarla. Non ha detto niente.

Dopo aver acquistato la nuova stampante l’ho messa nel ripostiglio invece di portarla nello studio di casa. Mentre stavo ancora riflettendo su come spiegarglielo, è entrato e l’ha notata. Non solo non mi ha rimproverata, ma mi ha chiesto perché non l’avessi portata nello studio. Ero molto eccitata! Ho capito che il Maestro aveva visto che volevo produrre i materiali per chiarire la verità con tutto il cuore, quindi mi ha aiutata. In questo modo ho finalmente iniziato a stamparli da casa mia.

Assumersi la responsabilità della produzione dei materiali

Nel 2009 la polizia ha saccheggiato un locale spazioso di produzione di materiali della Dafa, nel nostro distretto. Ero turbata (in realtà si trattava di una prova). Il mio attaccamento a fare le cose è emerso e ho capito che avevo trascurato la mia coltivazione. Quando la polizia ha perquisito illegalmente la mia casa, ho implorato il Maestro di rafforzarmi e che la stampante fosse protetta. Tuttavia, non ho più potuto produrre i materiali in casa.

Ero angosciata, per sei mesi i praticanti non hanno potuto leggere il settimanale “Minghui Weekly”. Ho aumentato il mio studio della Fa e ho espresso il desiderio di dare ai praticanti la possibilità di leggere le pubblicazioni. Non molto tempo dopo, un anziano praticante si è assunto il compito di fare la produzione.

Ci occorrevano grandi quantità di materiali, Minghui.org aveva pubblicato degli articoli su come fosse più sicuro avere piccoli siti di produzione creati in molti luoghi diversi, invece di concentrarsi in un unico sito. Allora ho iniziato a incoraggiare quei praticanti che avevano le condizioni giuste per crearne dei nuovi. Erano generalmente praticanti anziani, quindi avevano bisogno di superare alcuni ostacoli tecnici.

Alla fine un praticante ha fatto il primo passo. Dopo, anche un altro che non sapeva leggere, ha avviato un nuovo sito di produzione. È stato davvero difficile insegnare a questi praticanti, poiché la maggior parte di loro era analfabeta e doveva memorizzare tutto.

Tuttavia hanno superato tutte queste difficoltà e alla fine hanno imparato la procedura. L’impegno che hanno assunto nello svolgere questo compito ha aiutato a portare i materiali alla gente del distretto per chiarire loro la verità, creando una buona base per salvarli.

Nel 2017, quando ho sentito che la pressione era diminuita, poiché praticamente tutti i praticanti potevano operare in modo indipendente. Mi sono impegnata per mantenere l’attrezzatura. Proprio in quel momento, un anziano che stampava i materiali è morto. Nel 2019, anche un altro praticante anziano che collaborava nelle stampe ci ha lasciato. Con la loro dipartita ho davvero compreso la solennità della coltivazione e ho rafforzato i miei pensieri in base alla Fa.

Una praticante anziana era stressata dall’impegno di produrre i materiali. Poiché non capiva la “responsabilità” che doveva assumersi, la sua stampante aveva spesso dei problemi. Alla fine non l’ho costretta più a stampare, perché non riusciva a capire bene l’importanza di questo compito. Sentivo che se l’avessi forzata, ciò avrebbe creato solo problemi inutili. Tutti i praticanti hanno i loro punti forza, quindi per salvare gli esseri senzienti va bene fare anche altre cose. Per essere responsabile nei confronti degli altri praticanti, mi sono assunta il compito di farlo io, in questo modo ho risolto il problema della produzione dei materiali.

Penso che, finché ci metto il cuore, gli amici praticanti distribuiranno i materiali con serietà e la gente li leggerà seriamente. Le persone, dopo aver compreso la verità, saranno salvate.

Attraverso queste esperienze ho compreso un principio: quando in una situazione le cose funzionano male, prima di correre ai ripari dobbiamo guardarci dentro e coltivare la nostra xinxing. A volte, quando ho trovato i problemi dentro di me, le cose poi sono tornate normali da sole. Ho vissuto questa esperienza molte volte. Ecco, mi inchino e ringrazio il Maestro per la sua benevolenza!

Sono ancora molto lontana dai requisiti del Maestro. Sento di essere diventata solo un po’ più matura dal punto di vista della produzione dei materiali, quindi ho scritto questa mia piccola comprensione.Se ritenete che ci siano margini per un ulteriore miglioramento, gentilmente segnalatemelo.

Versione cinese