(Minghui.org) Saluti al Maestro e agli amici praticanti!

Subito dopo la conferenza della Fa a Washington DC nel luglio 2018, sono stato invitato a lavorare nel dipartimento per gli abbonamenti di Epoch Times, per me un settore completamente nuovo. Dal 2019 i nostri media sono cresciuti rapidamente e il nostro giornale ha svolto un ruolo importante nel risvegliare la coscienza delle persone.

Molti progetti per chiarire la verità sono rallentati durante la pandemia. Tuttavia, milioni di nostri documenti sono stati spediti agli americani ogni mese. Attraverso i social media e le azioni di marketing via email, raggiungiamo decine di milioni di persone ogni giorno con i nostri articoli veritieri, con le informazioni per chiarire la verità e approfondimenti basati sui valori tradizionali.

Abbiamo iniziato con l’abbonamento cartaceo e ora ci siamo estesi agli abbonamenti digitali e agli abbonamenti alle riviste. In America, Epoch Times è attualmente al 4° posto in termini di tiratura.

Perseveranza

Tuttavia, il nostro percorso è stato in salita. Dal momento che Epoch Times non era conosciuto nella società occidentale, abbiamo spedito campioni di giornali. Per presentare il giornale abbiamo partecipato a vari eventi, tra cui raduni e fiere di strada. Il nostro staff ha tenuto presentazioni a diversi gruppi di persone.

Nonostante il nostro enorme sforzo, ottenevamo solo poche centinaia di abbonamenti ogni mese. Una volta alla settimana, i praticanti mettevano insieme campioni di giornali da mezzogiorno alle 3 del mattino seguente. Potevamo preparare solo da 3.000 a 4.000 copie alla settimana, il che ci portava solo circa 20 abbonamenti. Alcune persone chiamavano la nostra linea diretta per iscriversi, ma ricevevamo solo poche iscrizioni al giorno.

Inoltre, il nostro prezzo per un abbonamento annuale era di 99 dollari, ma il costo di spedizione era di circa 2,25 dollari ogni copia, per un totale di 117 dollari all’anno. Anche se avevamo alcuni abbonamenti, eravamo in perdita. Ma sapevamo di non avere altra scelta e di dover salvare le persone attraverso i nostri media.

Il Maestro ha detto:

“Più sembra che non ci sia speranza, più è possibile che la speranza appaia proprio davanti ai vostri occhi.”
(“Che cosa è un discepolo della Dafa”, Insegnamento della Fa nelle conferenze XI)

Con gli sforzi persistenti di tutto lo staff di Epoch Times, i nostri abbonamenti hanno finalmente avuto una svolta nell’aprile 2019. Ricordo ancora come abbiamo ottenuto oltre 1.200 abbonamenti grazie a un video selfie pubblicato il 19 aprile. Successivamente abbiamo ricevuto 2.500, 5.000 e persino oltre 10.000 abbonamenti ogni giorno.

Anche le interferenze non si sono mai fermate. Siamo stati bannati, demonetizzati, demonizzati, attaccati, censurati dai colossi tecnologici e castigati dai media liberali. Abbiamo anche avuto giorni in cui le cancellazioni hanno superato i nuovi abbonamenti, ma non ci siamo mai arresi.

Il Maestro ha detto:

“Il vostro viaggio è stato percorso in questo modo: quando fate i passi giusti e corretti sotto un certo aspetto, le porte che erano chiuse si apriranno e la strada diventerà ampia. Il vostro viaggio è sempre stato percorso così, qualunque sia il progetto.”
(“Insegnamento della Fa all’incontro di Epoch Times”, Insegnamento della Fa nelle conferenze X)

Cerchiamo di guardarci dentro e imparare le lezioni positive e lavoriamo per migliorare il nostro prodotto secondo la cultura tradizionale e i valori tradizionali come richiesto dalla Fa. Usiamo anche diversi approcci di marketing per raggiungere le persone con la saggezza data dalla Dafa. La mia esperienza è che dobbiamo sapere cosa stiamo facendo e perché lavoriamo nei nostri media. I nostri cuori non dovrebbero essere turbati qualunque cosa accada, perché siamo l’unica speranza per la salvezza delle persone. Non dovremmo mai arrenderci, indipendentemente da quanto sia difficile il viaggio.

Fare tutto con il cuore

A causa del numero di abbonamenti cancellati, alcuni giorni abbiamo avuto numeri negativi. Come potevamo far crescere i nostri abbonamenti? Ricordo che ai nostri media è stato detto: “Usate i vostri cuori, coltivate bene voi stessi e salvate gli esseri senzienti”.

Per evitare che i nostri abbonati annullassero i loro abbonamenti, per prima cosa abbiamo analizzato i motivi per cui le persone lo facevano. Sulla base della nostra analisi, abbiamo scoperto che c’erano molte ragioni dietro alle cancellazioni, come ad esempio:

‘Ho problemi economici e non ho tempo per leggere’. ‘Le elezioni sono finite, quindi non seguo troppo le notizie’. ‘Sono deluso dal risultato elettorale e sono frustrato’. ‘Ho altre fonti di notizie da cui posso ricevere gratuitamente notizie simili’.

Abbiamo scoperto che comunicare sinceramente con i nostri abbonati è un modo molto efficace per mantenerli. Per comunicare con i nostri abbonati con il cuore, dobbiamo capirli e pensare a tutto dal punto di vista della loro salvezza. Così abbiamo condotto dei sondaggi. Ho letto quasi ogni singola risposta. Ho anche ricevuto chiamate dalla linea diretta per chattare con gli abbonati che volevano annullare. Sono andato anche agli eventi per parlare con loro di persona.

Sulla base dei dati e della mia comprensione dei nostri abbonati, ho elaborato una versione migliorata della nostra lettera di rinnovo. Innanzitutto, dovevamo assicurarci che i nostri abbonati leggessero la nostra lettera; in secondo luogo, dovevamo dire loro perché avrebbero dovuto rinnovare i loro abbonamenti.

Ho cambiato “Avviso di rinnovo” in “Ottieni di più dal tuo abbonamento, non perdere ciò che meriti”.

Insieme agli editori, abbiamo trovato i seguenti incentivi per motivarli a rinnovare il loro abbonamento:

- Epoch Times esiste per i nostri lettori. Non ha scopo di lucro.

- Epoch Times non cerca solo di istruire i lettori, ma una parte centrale della nostra missione è anche quella di portare speranza e ispirazione ai nostri lettori.

- Epoch Times sta guidando lo sforzo per esporre le ideologie comuniste, che sono la causa principale della maggior parte delle disgrazie dell’umanità.

Abbiamo scritto quanto sopra sinceramente, delineando i vantaggi che i nostri abbonati possono ottenere solo da Epoch Times. Continueremo a migliorare la lettera di rinnovo in base al feedback dei nostri abbonati, ma finché usiamo i nostri cuori per comunicare con loro, sono sicuro che possono sentire la differenza e più persone manterranno i loro abbonamenti.

Rettificare la mia coltivazione

So che un buono stato di coltivazione è la base per fare bene il lavoro della Dafa. Pertanto, ho prestato particolare attenzione al mio studio della Fa (specialmente allo studio della Fa di gruppo), oltre a inviare pensieri retti e fare gli esercizi. Da febbraio, ho sperimentato alcune tribolazioni fisiche. Il mio addome spesso si gonfiava e mi sentivo estremamente a disagio, indipendentemente dal fatto che fossi seduto o in piedi. Per affrontare questa situazione, ho deciso di concentrarmi sui pensieri retti ogni giorno. Quando possibile, invio pensieri retti per 45 minuti o più ogni mattina. Ho anche iniziato a guardarmi dentro seriamente.

Identificare la mia invidia

Poiché sono impegnato ogni giorno, raramente ho tempo per calmarmi e pensare alla mia coltivazione. So che guardarsi dentro è la chiave di tutto. Ho iniziato a esaminare i miei attaccamenti, uno per uno, da quello superficiale a quello più profondo. La condivisione settimanale della nostra squadra ogni sabato mi ha fatto capire che era giunto il momento di migliorare la mia coltivazione. Uno dei primi attaccamenti che ho trovato è stato che ho nozioni molto forti su molte cose e persone.

Il Maestro ha detto:

“Le cose più difficili da abbandonare, per un essere umano, sono i suoi concetti. Alcune persone non riescono a cambiare anche se devono perdere perfino la vita per i loro falsi principi. Eppure tali concetti sono stati acquisiti dopo la nascita. Le persone credono da sempre che queste idee incrollabili -idee per le quali potrebbe pagare un qualsiasi prezzo senza pensarci un secondo -siano pensieri propri.”
(“Per chi esistete?”, Elementi essenziali per un ulteriore avanzamento)

Coltiviamo la nostra coscienza principale e per questo dobbiamo distinguere tra i nostri concetti e il nostro vero sé. Comunque, è più facile a dirsi che a farsi. Ho scoperto che nelle mie attività quotidiane, spesso considero le mie nozioni come me stesso e combatto con gli altri per proteggerle. Le mie nozioni sono false, mentre Verità-Compassione-Tolleranza sono le vere caratteristiche del cosmo a cui dovrei conformarmi. Non dovrei essere guidato dalle mie nozioni poiché sono false e non rappresentano il mio vero sé.

A volte, quando le mie nozioni sono forti, voglio solo dimostrare la mia idea e pensare ostinatamente che i praticanti dovrebbero fare le cose a modo mio. Per questo ho sofferto molto. Il Maestro mi ha dato così tante opportunità per risvegliarmi a questa mancanza e migliorare, ma ho insistito ciecamente sulle mie nozioni per molti, molti anni.

Sappiamo quanto i colossi tecnologici ci blocchino, cancellando e demonetizzando i nostri media. Un fornitore ha interrotto bruscamente il servizio di invio di e-mail. Ci siamo resi conto che avevamo bisogno di avere le nostre piattaforme social dove poter mostrare a milioni di persone la verità.

L’anno scorso, ho iniziato a entrare in contatto con alcuni praticanti che lavorano nella tecnologia. Alcuni si sono uniti a noi e sono venuti subito a New York. Altri hanno esitato.

Ho passato molto tempo a comunicare con questi praticanti, sperando che potessero lavorare a tempo pieno con i nostri media. Ma alcuni di loro hanno rifiutato per vari motivi: problemi familiari, l’imminente IPO (offerta pubblica iniziale) di un’azienda, non voler scrivere più codici e voler solo essere un consulente, e molti altri. Alcuni praticanti guardano dall’alto in basso i nostri media e non credono che possiamo sviluppare alcun tipo di piattaforma di social media. Alcuni non si fidavano di me e pensavano che fossi un pallone gonfiato. Alcuni non hanno nemmeno risposto alle mie telefonate. Ho anche provato a invitarli nel nostro ufficio durante il fine settimana, ma hanno rifiutato diverse volte.

Naturalmente, parecchi praticanti hanno risposto alle mie chiamate. Non appena ho spiegato quanto avessimo bisogno di persone con capacità nell’ambito delle tecnologie, si sono attivati. Sono venuti nel nostro ufficio e hanno iniziato a lavorare al nostro progetto nel giro di un paio di giorni. Ho sviluppato una simpatia per questi praticanti mentre crescevano nozioni di risentimento verso quei praticanti che avevano rifiutato la mia proposta.

Ho iniziato a guardarmi dentro, chiedendomi quali attaccamenti ci fossero dietro queste nozioni. Alla fine, la risposta è stata: l’invidia. Vent’anni fa ho lasciato il mio lavoro ben pagato e tutti i benefici che ne derivavano: una casa grande, un reddito confortevole e stabile, uno stile di vita lussuoso... Non avrei mai pensato che l’invidia fosse uno dei miei attaccamenti nascosti, ma dopo aver letto molti articoli riguardo questo argomento su Minghui, ho scoperto che l’invidia si nasconde facilmente in molte situazioni, ed è spesso molto difficile da riconoscere.

Il Maestro ha detto:

“Una persona cattiva è gelosa per natura. Per egoismo e ira, si lamenta delle ingiustizie nei suoi confronti.

Una persona buona ha sempre un cuore compassionevole. Senza malcontento e odio, prende con gioia le avversità.

Un essere illuminato non ha più alcun attaccamento. Osserva tranquillamente la gente comune accecata dalle illusioni.”
(“Livelli”, Elementi essenziali per un ulteriore avanzamento)

So che quello che faccio ogni giorno nei nostri media è per salvare le persone e che devo continuare a farlo bene. Dopo le elezioni del 2020, però, ero stanco della politica. Non ero interessato a nessun politico, indipendentemente dal fatto che fosse repubblicano o democratico. Rispetto al 2000, la mia passione per salvare le persone era scemata. So che fare bene il mio solito lavoro non è abbastanza. Ho bisogno di un forte senso di urgenza per salvare le persone. Ho scoperto che l’invidia era la ragione. I politici aspettano di essere salvati da noi, quindi come potevo sentirmi sbilanciato o che le cose non fossero giuste?

Un articolo di Minghui che ho letto ha davvero sottolineato un’altra manifestazione dell’invidia che ho riscontrato in me: “Un altro praticante ha detto: Un giorno mi sono reso conto che tutti questi attaccamenti hanno la stessa causa principale, l’attaccamento al sé, basato sulla premessa che ‘io sono il migliore’. Poiché ‘sono il migliore’, sono ‘nobile’, e non posso ascoltare le parole che mi criticano e non posso accettare la realtà che gli altri sono migliori di me”.

Inconsciamente ho l’idea che come dirigente senior, il personale giovane o almeno il nuovo personale dovrebbe rispettarmi. Sono una delle persone dell’azienda con più esperienza e possiedo questa posizione dirigenziale più elevata. Penso che il nostro lavoro di marketing e fidelizzazione sia più importante di altri lavori perché porterà maggiori entrate per l’azienda, che a loro volta possono essere utilizzate per salvare più persone. Usare una mentalità così egoista per lavorare ha fatto sì che io mi arrabbiassi con facilità e mi ha fatto avere un atteggiamento bellicoso. Litigavo con gli altri, incolpavo i membri del nostro staff e mi lamentavo degli altri a causa dei loro errori.

Mi sono anche reso conto che l’invidia si manifesta sotto forma di dispetto, concentrandosi sul negativo e usando il fuoco per combattere il fuoco quando faccio notare le mancanze di qualcuno. La mia invidia nascosta mi impedisce di comunicare con loro usando compassione e tolleranza.

Eliminare la cultura del partito per coltivare la compassione

Dal momento che sono concentrato sulla crescita dei nostri media, penso sempre a quanto sarebbe meraviglioso se i praticanti più talentuosi potessero unirsi a noi, così da poter salvare molte persone. La mia comprensione è che non esiste una cosa come essere “giusto” o “sbagliato” nella coltivazione. La mia comprensione è che nella coltivazione solo due cose sono importanti: migliorare la nostra xinxing e salvare gli esseri senzienti. I praticanti hanno le loro diverse comprensioni della Fa ai propri livelli. È impossibile per quei praticanti di talento che non hanno risorse finanziarie fare tutto secondo le mie aspettative. Possono avere le proprie comprensioni e considerazioni sulla situazione ad eccezione delle questioni monetarie.

Un aneddoto interessante mostra le mie idee forti e la cultura del Partito dietro quelle nozioni. L’anno scorso, stavo cercando di persuadere la moglie di mio fratello a dimettersi dal PCC (Partito Comunista Cinese).

Abbiamo parlato per circa 30 minuti, ma sono stato io a parlare di più. Lei ha solo ascoltato in silenzio. Alla fine, ho smesso di parlare e le ho chiesto di dimettersi dal PCC, ma lei mi ha detto che doveva pensarci. Con rammarico, le ho detto che andava bene. Improvvisamente non volevo più continuare a parlarle. Coì abbiamo terminato bruscamente la nostra conversazione. Ho detto a mia moglie che mia cognata non voleva dimettersi dal PCC.

Quando ci ho pensato, il mio chiarimento della verità era come cercare di spuntare qualche compito invece di salvare una persona con compassione. Ero profondamente consapevole di questo. Dentro la mia testa una voce lamentosa ha detto: “Sono così impegnato ogni giorno. Ogni minuto del mio tempo libero è prezioso, quindi come osa essere così testarda e non mollare!”

Attraverso molti episodi simili in passato, mi sono reso conto di avere molte nozioni. Cosa si nasconde dietro? Ho capito che si tratta di invidia, risentimento, rabbia, infelicità, insoddisfazione e lamentele. Ora mi rendo conto che dietro le mie nozioni ci sono anche la mia natura demoniaca e la cultura del Partito. Ho continuato ad analizzare le mie mancanze. Alla fine, ho scoperto che in tutti questi anni nella mia coltivazione qualcosa è mancato: gentilezza e compassione, che sono state separate da me dalle mie nozioni, dalla natura demoniaca e dalla cultura del Partito.

Il Maestro ci ha detto molte volte che molti praticanti arrivati di recente dalla Cina hanno la cultura del Partito. Vivo negli Stati Uniti da oltre 28 anni, quindi non mi sono mai considerato in quella categoria. Eppure mia moglie mi ha detto che ho la cultura del Partito, così come molti altri praticanti.

Ho letto i Nove Commentari sul Partito Comunista Cinese e Come lo spettro del Comunismo controlla il nostro mondo, ma non ho mai finito di leggere Dissolvere la cultura del Partito Comunista Cinese. Ho deciso di leggerlo e identificare le manifestazioni più profonde e dettagliate della cultura del Partito dentro di me. Ho trovato molte cose.

Ad esempio, spesso non seguo le regole. Trovo la scusa che probabilmente le cose andranno bene o che non ci sono grossi problemi. Insisto che il mio punto di vista è corretto. Combatto e litigo e alzo la voce per sopraffare l’altra parte.

Nella mia mente, più alzo la voce, più sono nel giusto. Ho un forte desiderio di mostrare agli altri che hanno torto, dimostrando che le mie idee sono giuste. Sono testardo e non ascolto le altre persone. Spesso interrompo gli altri senza rendermene conto. A volte posso essere prepotente e ostinato perché penso di essere il migliore. Nel comunicare con altre persone, a volte non sono diretto e ho un fine ben definito. Penso che le persone debbano seguire le mie idee perché parlo dalla prospettiva di salvare le persone, e se non mi seguono, si sbagliano. La lista potrebbe continuare all’infinito.

Sotto l’influenza della cultura del Partito, la maggior parte delle volte presumo anche che le altre persone si sbaglino prima ancora di averne la conferma o di ricontrollare le cose con loro. A volte mi lamento persino degli altri perché sono pronto a discutere con loro, invece di prendermi il tempo per comunicare pacificamente.

Ho studiato di più la Fa, inviato pensieri retti e prestato particolare attenzione a ogni mio singolo pensiero e azione per liberarmi della cultura di Partito. Dopo aver visto la mia determinazione a liberarmi delle mie nozioni e della cattiva mentalità, il compassionevole Maestro mi ha aiutato. Sono stato in grado di guardarmi dentro più profondamente e ho fatto alcune scoperte.

Ho iniziato a eliminare le mie nozioni una per una e sono diventato più premuroso nei confronti degli altri. Ho capito che non posso obbligare nessuno a fare nulla se non è pronto. Se altri praticanti scelgono di eliminare i loro attaccamenti o meno è un problema di coltivazione personale. Posso solo richiedere a me stesso di fare meglio. Detto questo, mi sono reso conto che l’unica cosa che posso fare è comunicare e condividere apertamente con gli altri, senza la mia pianificazione personale di reclutarli per lavorare a tempo pieno. Dovrei condividere con loro sinceramente, pacificamente e gentilmente. Forzare gli altri a fare le cose secondo la mia comprensione fa parte della cultura del Partito: è una specie di dittatura.

Ora che la mia mente è più chiara, cerco di rispettare gli altri. Se rifiutano le mie richieste, seguirò semplicemente il corso delle cose. Dopo aver iniziato a inviare pensieri retti per periodi più lunghi su base giornaliera, con l’aiuto compassionevole del Maestro, il gas accumulato nel mio corpo è diminuito. Posso concentrarmi sul mio lavoro con meno interferenze ogni giorno.

Il fatto di lavorare sodo nei nostri media non sostituisce la coltivazione. Questo ambiente mi dà l’opportunità di coltivare bene me stesso. Devo essere di larghe vedute invece che di mentalità ristretta. Se ho una mentalità ristretta nei confronti degli altri praticanti, come posso praticare la compassione e salvare gli esseri senzienti?

A poco a poco, sto imparando ad essere sempre meno egoista. Aver lasciato il mio lavoro ben pagato 20 anni fa non significa che non ho l’attaccamento al denaro, e non significa che altri praticanti debbano lasciare il loro lavoro e unirsi ai nostri media a tempo pieno se non sono pronti. Solo con una mente tranquilla e compassionevole posso creare meno incomprensioni tra i praticanti e non lasciare spazio all’interferenza delle vecchie forze. La mia anzianità lavorativa non dovrebbe essere un attaccamento o una scusa per non coltivare bene me stesso. Ho sempre bisogno di essere umile nella coltivazione della Dafa e migliorare il mio carattere.

Mi arrabbio facilmente perché non ho veramente coltivato la gentilezza e la compassione. Spero sinceramente di potermi migliorare rapidamente in questo senso. Sinceramente, dal profondo del mio cuore, apprezzo molto tutti voi nei nostri media che avete rinunciato al vostro comfort personale, ai vostri interessi personali, ai vostri sogni e ambizioni e a molte altre cose meravigliose che la gente comune persegue, per contribuire al progetto. Ma lavorare ai media significa che abbiamo un rapporto predestinato l’uno con l’altro, che apprezzo molto. Forse il nostro voto originale era quello di lavorare nei media.

Coltiviamoci tutti più diligentemente così possiamo salvare ancora più persone!

Quanto sopra è la mia riflessione personale, che potrebbe non essere corretta. Vi chiedo gentilmente di farmi presente eventuali inesattezze e sarò più che felice di migliorare.

Grazie Maestro. Grazie amici praticanti.

(2021 Conferenza Internazionale della Fa online)

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell’articolo e sia presente un collegamento all’articolo originale

Versione cinese