(Minghui.org) Più di 20 anni fa mi è stato diagnosticato un linfoma. Il cancro si era diffuso ai linfonodi in tutto il corpo e il dolore era atroce. Avevo anche l’artrite reumatoide, le mie ossa e le articolazioni erano deformate e non potevo camminare o prendermi cura di me stessa, era difficile anche solo mangiare da sola. La mia famiglia era preoccupata, mentre io mi sentivo senza speranza.

Nel 1997 ho iniziato a praticare la Falun Dafa e presto i dolori sono scomparsi. Il mio corpo era finalmente sano e potevo prendermi cura di me stessa, delle faccende domestiche e anche del mio suocero ottantenne.

Nel 1999, il Partito Comunista Cinese (PCC) ha iniziato la sua brutale persecuzione nei confronti dei praticanti della Falun Dafa. Non ho voluto rinunciare alla mia fede e nel 2002 sono stata portata in un campo di lavoro. L’abuso fisico e mentale nel campo mi ha reso costretta a letto. Diversi medici mi hanno visitata e mi hanno detto che avevo solo pochi giorni di vita.

Il campo di lavoro non voleva essere ritenuto responsabile, così sono stata trasferita a casa. Ho studiato la Fa e fatto gli esercizi a casa e ho riacquistato la mia salute. Sono così grata al Maestro per avermi dato una seconda vita.

La mia famiglia è stata testimone della mia straordinaria guarigione e apprezza la Dafa. Sono favorevoli alla mia pratica e anche loro hanno beneficiato del suo potere.

Dopo che mio marito ha visto la mia guarigione, ha creduto che la Dafa è buona, ma non ha accettato di praticare con me perché non poteva rinunciare all’alcol e al fumo. A marzo 2020, ha subito un avvelenamento da monossido di carbonio al lavoro ed è finito in coma. Era in ospedale, entrava e usciva dal coma ed era anche incontinente. Il medico curante credeva che avesse poche speranze di uscire da quello stato vegetativo.

Ero spaventata e ho chiesto al Maestro di salvare mio marito. Gli ho fatto ascoltare le registrazioni delle lezioni e mi sono presa cura di lui come meglio potevo. Dopo due mesi, è stato in grado di parlare e camminare da solo. Da allora ha smesso quasi completamente di fumare e di bere alcolici, si è anche unito al nostro studio della Fa e ha iniziato a fare gli esercizi con noi.

Mio suocero, che ha 80 anni, ha avuto un infarto nel 2013. Ero a casa da sola con lui, quando improvvisamente è crollato e ha perso conoscenza. Per la disperazione, ho chiesto al Maestro di aiutarlo e ho ripetuto: “La Falun Dafa è buona, Verità-Compassione-Tolleranza sono buone”. Mio suocero si è svegliato lentamente e in breve tempo, si è ripreso completamente.

Sono grata che il Maestro abbia salvato me e la mia famiglia.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell’articolo e sia presente un collegamento all’articolo originale.

Versione cinese