Fahui in Cina | Praticante di 87 anni chiarisce i fatti ogni giorno

Esco per parlare alle persone ogni mattina, 365 giorni all'anno. Non ho mai saltato un giorno, anche quando pioveva, tirava vento o era giorno di festa. Se non posso andare al mattino, esco nel pomeriggio. Di solito posso aiutare circa 30 persone a uscire dal Partito ogni giorno. Se salto un giorno, il giorno dopo continuo a parlare con le persone finché non ho raggiunto il numero di 60 dimissioni... La mia mente è focalizzata sul salvare le persone e nient'altro. Trovo che la mia capacità di chiarire i fatti sia molto più forte quando la mia mente rimane pura e chiara.

​Fahui in Cina | Salvare una praticante incarcerata sotto la guida del Maestro

Alla fine del 2016 una praticante di nome Wan della mia zona è stata rilasciata dal centro di detenzione e ci ha parlato di un'altra praticante di nome Yao di un'altra zona, che era ancora detenuta...

​Stoccolma, Svezia: Turisti da tutto il mondo condannano le brutalità in Cina

All’avvicinarsi delle festività natalizie, piazza Mynttorget e il vicino Palazzo Reale di Stoccolma sono di nuovo animati da turisti. Il 2 dicembre i praticanti della Falun Dafa hanno svolto un’attività per rendere partecipe le persone sulla pratica di meditazione e sulla continua repressione in Cina.

Articoli di oggi09 dicembre 2017

Articoli precedenti   |   Vedi archivio

Hubei: due praticanti torturati sulla panca della tigre per oltre 20 ore

Anche lui è stato immobilizzato sulla panca della tigre per oltre 20 ore, senza nemmeno il permesso di usare il bagno. Il direttore politico ha ripetutamente esclamato: “Vogliamo che tu soffra fino a che non muori”.

Zhejiang: Adolescente senza un posto in cui stare, con entrambi i genitori detenuti per la loro fede

Sfortunatamente non ha altri membri della famiglia a cui potersi rivolgere, non riesce a trovare qualcuno che possa compilare le prescrizioni mediche per la sua schizofrenia e aiutarlo a trovare i soldi per pagare la tassa di iscrizione del prossimo semestre.

“Chi vuole questa responsabilità? Lasciatela andare!”

La mattina del 31 ottobre 2017 una macchina della polizia ha bloccato la signora Xu Xiulan mentre con la sua bicicletta attraversava l'ingresso dell'area residenziale Xiaoyu. Aveva appena distribuito calendari da tavolo con informazioni sulla Falun Dafa vicino al parco ecologico Gaizhou. Un funzionario del dipartimento di polizia di Dongcheng voleva che entrasse nell'auto, ma lei ha rifiutato. Ha detto che voleva tornare a casa in bicicletta.

Notizie recenti

© Copyright Minghui.org 1999-2019