Stati Uniti: Il Falun Gong celebra la libertà nelle parate del Giorno dell'Indipendenza

In occasione del 4 luglio, i praticanti del Falun Gong partecipano a vari eventi in tutti gli Stati Uniti e mentre celebrano il Giorno dell'Indipendenza, ricordano alle persone l’importanza della libertà, poiché milioni di cittadini in Cina sono perseguitati per la loro fede. Di seguito un rapporto delle due attività svolte nel Giorno dell'Indipendenza a Washington e in Texas.

Heilongjiang: Donna muore di tubercolosi dopo anni di tortura, per non aver rinunciato alla Falun Dafa

Quelli che l'hanno vista per l'ultima volta hanno riferito che era emaciata, la sua carnagione era color cenere, la sua voce debole e rauca, i suoi piedi erano gonfi e perciò non poteva camminare da sola, aveva le piaghe da decubito sulle natiche ed era costretta a letto.

Italia e Francia: Le persone condannano la persecuzione durante gli eventi di Napoli e Nantes

I praticanti del Falun Gong in Italia e in Francia svolgono regolarmente attività per introdurre la pratica e sensibilizzare le persone sulla persecuzione da parte del Partito Comunista Cinese (PCC).

Saipan: I praticanti del Falun Gong partecipano alla parata del Giorno della liberazione

Saipan, un’isola del Commonwealth degli Stati Uniti, il 4 luglio ha organizzato la sua parata per il Giorno della Liberazione e i praticanti del Falun Gong sono stati invitati a partecipare per il 18° anno consecutivo. Molti locali hanno assistito alla sfilata di circa 2,5 Km, iniziata alle ore 14.00 e terminata due ore dopo.

Hebei:Praticante costretta a vivere lontano da casa per evitare la persecuzione a causa della sua fede

...più di venti agenti hanno fatto irruzione nella sua abitazione, e mentre erano concentrati a saccheggiarla, lei è riuscita a fuggire. Tuttavia hanno arrestato e trattenuto per quattro ore il marito malato. La polizia è tornata più volte a casa della donna nel tentativo di arrestarla e per molestare la sua famiglia, e queste frequenti incursioni le hanno impedito di fare ritorno dai suoi cari.

Anhui: Confermati altri due praticanti del Falun Gong torturati a morte

Come accaduto a Chen, dopo essere stato segnalato per aver parlato del Falun Gong, nel novembre del 2004 anche Yin Xianliang era stato recluso nel centro di lavaggio del cervello di Penshan.L'uomo era stato brutalmente picchiato, alimentato con le feci e abbandonato sul ciglio della strada.

Notizie recenti

© Copyright Minghui.org 1999-2019